Arte
Fotografia
Medicina
Cardiologia
Chirurgia
Dermatologia
Metabolismo
Neurofisiologia
Neurologia
Oncologia
Ortopedia
Pediatria
Pneumologia
Varia
Medicina e arte
Storia della farmacia
Storia delle istituzioni
Collane
Pneumologia Pediatrica
Primula Multimedia srl
Via G. Ravizza 22/b
56121 Pisa (PI)
Loc. Ospedaletto
tel. +39 050 9656242
fax +39 050 3163810
P.IVA 01415590502
info@primulaedizioni.it
Medicina/Cardiologia
----------------------------------------------------------------------
Guido Grassi
Dalla patologia ipertensiva al paziente iperteso
--------------------
--------------------
Anno:2009
Pagine:96
Dimensioni:17*24 cm
Rilegatura: Brossura
ISBN:978-88-7884-034-8
Prezzo Euro:21,00
In questo volume, corredato da 6 casi clinici, si passano in rassegna le principali novità delle Linee Guida 2007 e le loro implicazioni cliniche, per poi esaminare i fattori che contribuiscono al controllo pressorio, nonchè gli aspetti del controllo pressorio nei trial clinici di intervento e negli studi di popolazione in Europa. Verrà infine ricordato il ruolo dei sartani nel raggiungere il target pressorio e la terapia di associazione.
INDICE
----------------------------------------------------------------------
1.Le lineeGuida 2007 sull’ipertensione arteriosa:
dalla teoria alla pratica
1.1 Introduzione
1.2 Ipertensione e Linee Guida Europee 2007
1.3 Valutazione del danno d’organo
1.4 Stratificazione del rischio cardiovascolare
1.5 L’intervento terapeutico: obbiettivi e soglie pressorie
1.6 L’intervento non farmacologico
1.7 L’intervento farmacologico
2. Importanza clinica e determinanti del controllo pressorio
2.1 Introduzione
2.2 Controllo pressorio, danno d’organo ed eventi cardiovascolari
2.3 I fattori responsabili del controllo pressorio
3. Il controllo pressorio nella pratica clinica
3.1 Introduzione
3.2 Trial clinici di intervento e controllo pressorio
3.3 Il controllo pressorio nei paesi europei
3.4 Il ruolo dei sartani e di valsartan
3.5 Valsartan: benefici oltre il controllo pressorio
4. La terapia di associazione
4.1 Introduzione
4.2 Caratteristiche della terapia di associazione ottimale
4.3 Quali associazioni farmacologiche
4.4 Associazioni farmacologiche e controllo pressorio
5. L’associazione sartano/diuretico
5.1 Introduzione
5.2 Il razionale farmacologico e fisiologico dell’associazione
5.3 Efficacia clinica e tollerabilità
Casi clinici
Le Linee Guida in pratica
Caso clinico 1 – Ipertensione mascherata
Caso clinico 2 - Ipertensione arteriosa e cerebrovasculopatia
Caso clinico 3 - Ipertensione arteriosa e microalbuminuria
Caso clinico 4 - Sindrome metabolica
Caso clinico 5 - Paziente iperteso dislipidemico con danno d’organo cardiaco
Caso clinico 6 - Ipertensione arteriosa di difficile controllo